Micorrize

 

Le radici dell’ albero sono estramente sensibili e importanti quanto la parte epigea.
I suoli urbani non sono dotati di adeguati elementi nutritivi per la crescita  e lo sviluppo regolare delle piante. Quindi dobbiamo cercare di migliorare la fertilità chimica e biologica del terreno per assecondare uno sviluppo regolare dell’albero. Un metodo di recente introduzione è l’uso del palo iniettore che prevede la distribuzione di soluzioni fertilizzanti in profondità attraverso fori e trivellazioni.
Molto importante è lo sviluppo dei microrganismi utili nel terreno, infatti le radici si sviluppano dove l’attività biologica è molto intensa, e parecchie di queste tendono a vivere in simbiosi con alcuni funghi: le micorrize.
Le micorrize permettono di migliorare la capacità delle radici di assorbimento di acqua ed elementi nutritivi, di migliorare la resistenza agli stress ambientali e aumentano la resistenza agli attacchi parassitari.
Con la tecnica del palo iniettore è possibile inoculare alla giusta profondità miscele di miceli di funghi e radici miste a fertilizzanti naturali per migliorare l’habitus di vita delle radici delle piante.